Alberi europei a rischio estinzione

Alberi europei: quasi la metà è a rischio estinzione

RSS
Facebook
Facebook
LinkedIn
Instagram

Il 42 per cento delle specie di alberi presenti attualmente in Europa è a rischio estinzione. A lanciare l’allarme è stato un recente studio realizzato dalla IUCN, l’Unione internazionale per la conservazione della natura.

L’organizzazione ha analizzato 454 tipi di piante esistenti attualmente sul territorio del Vecchio Continente, rilevando che più di quattro alberi su dieci è a “rischio elevato di estinzione”.

Le cause

Tra i principali pericoli corsi dai nostri colossi verdi vi è il propagarsi di specie aliene invasive, ovvero specie introdotte dall’uomo in modo volontario o accidentale al di fuori della loro area d’origine.

Ma secondo lo studio, ulteriori fattori mettono in pericolo gli alberi europei. Tra questi emergono:

  • Lo sfruttamento non sostenibile delle foreste, a partire dalla deforestazione, legata spesso alle necessità degli allevamenti industriali;
  • Lo sviluppo urbano smisurato;
  • La crescente diffusione di incendi e di patologie vegetali.

È evidente l’urgenza di correre ai ripari, come puntualizzato dagli stessi esperti dell’IUCN. “Gli alberi – ha commentato Craig Hilton-Taylor dirigente dell’organizzazione – rappresentano degli elementi essenziali per la vita sulla Terra. Quelli europei in particolare, grazie alla loro diversità, garantiscono una fonte alimentare e di rifugio per innumerevoli specie animali, a partire dagli uccelli e dagli scoiattoli. Anche il loro ruolo economico è cruciale”.

Per questo motivo l’IUCN ha lanciato un appello all’Unione europea, chiedendo un rapido intervento per difendere questo patrimonio inestimabile, che rischia di essere irreparabilmente perso.

RSS
Facebook
Facebook
LinkedIn
Instagram

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *