Perché usare Twitter nelle aziende turistiche

L’uso di Twitter, in costante crescita al di essere divenuto il rivale numero uno di Facebook, può essere un valido aiuto per le imprese che operano nel settore turistico.

Vediamo alcuni degli obiettivi più importanti che si possono ottenere attraverso i cinguettii della nota piattaforma:

  1. Promuovere servizi, destinazioni o prodotti turistici particolari
  2. Creare un dialogo costruttivo con i propri follower
  3. Aumentare la brand awarness tra clienti potenziali e già acquisiti
  4. Raggiungere un numero di utenti potenzialmente infiniti a costi decisamente inferiori rispetto alla pubblicità classica
  5. Diffondere promozioni e offerte speciali
  6. Controllare la propria reputazione online, venendo a conoscenza delle opinioni degli utenti sulla propria impresa
  7. Trasformare il canale Twitter in un ulteriore mezzo per le prenotazioni
  8. Stabilire collaborazioni B2B di grande valore
  9. Sfruttare le potenzialità degli hashtag per creare conversazioni interessanti sul proprio brand o su tematiche che lo riguardano.

Appartenete anche voi al gruppo di aziende turistiche che usano Twitter? Quale utilizzo ne fate?

__________________

di Evelyn Baleani
Web Content Editor
Twitter: @evelynb75
Facebook: https://www.facebook.com/contenutieweb
Google Plus: https://plus.google.com/+EvelynBaleani

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *